18 apr 2016

Rievocazione storica sulla Grande Guerra a villa Prandi Sbruglio

Il Gruppo ha partecipato alla manifestazione svoltasi a Villa Prandi-Sbruglio il 16.04 


Tutto pronto per l’appuntamento odierno con “Stotytellers ww1” che la Pro Loco di Fogliano Redipuglia ha allestito nella località di Cassegliano, a San Pier d’Isonzo e più precisamente nella splendida cornice di villa Prandi-Sbruglio, che tornerà agli onori della notorietà storica rievocando gli avvenimenti avvenuti quando lo stesso edificio, durante la Grande Guerra, era domicilio del comando del XXIII Corpo d’Armata il cui comandante era il generale Armando Diaz.
L’appuntamento è nel pomeriggio, dalle 15 fino alle 23, con l’esposizione e l’esibizione dei dieci campi di rievocazione storica con cento partecipanti rappresentanti i periodi storici che vanno dai Celti alla Seconda da guerra mondiale. Un colorito teatro di storia che vuole rievocare, attraverso recital, scenette e comunicazioni, le varie fasi di vita dei periodi rappresentati. Alle 16, poi, lo storico Ivan Portelli curerà una visita guidata non solo della villa ma di tutto l’ambiente che la circonda con informazioni sulla vita del generale Diaz durante la sua permanenza, il ponte di barche sull'Isonzo, la casa con la grande Croce Rossa dell'ospedale militare e tanto ancora di sconosciuto della storia di quella località. La visita è gratuita ma sarà gradita la prenotazione per organizzare eventualmente più gruppi. Quindi alle 18, prenderà il via il convegno, coordinato da Andrea Ferletic del gruppo Grigioverdi del Carso di Ronchi dei Legionari, dal titolo “Living histoy”, prospettive per un territorio tra turismo e rievocazione. Nel grande salone della villa ,oltre allo spazio riservato all’attività congressuale, sarà allestita una mostra con una trentina di pannelli fotografici d’epoca che riproducono i momenti storici di San Pier d’Isonzo e durante il primo conflitto mondiale.
(Leggi tutto)

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il commento!